OSPEDALE VETERINARIO CITTÀ DI BERGAMO

PRONTO SOCCORSO  24 ore su 24  Tel.  035 224113

LABORATORIO

D'ANALISI

Richiedi una Visita

L’ospedale veterinario Città di Bergamo è dotato di un laboratorio interno nato per fornire supporto qualificato all’attività clinica.

Il laboratorio utilizza strumentazioni tecnologicamente avanzate gestite da personale medico

esperto che effettua controlli qualità giornalmente.

È possibile effettuare diversi esami tra i quali profili biochimici completi, emocromo, profilo coagulativo, elettroforesi, esami citologici, esami ormonali test rapidi, esami feci e urine con risultati affidabili e refertazione in tempi brevi.

Si avvale inoltre di laboratori esterni per l’invio di esami sofisticati quali esame istologico, pcr, elisa, esami microbiologici con determinazione di antibiogramma ecc.

Il laboratorio fornisce pannelli ematochimici immediati indispensabili per la gestione del servizio di pronto soccorso attivo presso la struttura.

 

ESAME CITOLOGICO

La citologia è l’analisi microscopica del dettaglio cellulare mediante il quale è possibile ottenere informazioni circa la natura di un processo patologico e distinguere per esempio un processo infiammatorio da uno neoplastico.

L’esame citologico viene effettuato con tecniche mininvasive sul paziente e costi contenuti ottenendo spesso informazioni utili in tempi brevi.

L’esame citologico può essere applicato non solo in caso di lesioni cutanee e sottocutanee ma anche in caso di versamenti cavitari, masse addominali o toraciche, lesioni muscolari, linfonodali ecc; l’esame ecografico come quello tomografico  e la risonanza magnetica permettono infatti di ottenere ottimi campionamenti anche di lesioni profonde.

La citologia da un valido aiuto anche nella valutazione del LIQUIDO CEFALORACHIDIANO per l’identificazione di lesioni di natura immunomediata, infettiva, neoplastica.

Infine la citologia è un supporto fondamentale nella stadiazione delle lesioni neoplastiche.

 

ESAME ELETTROFORETICO

L’elettroforesi è una metodica che identifica  e misura le percentuali delle varie proteine del sangue.

Processi infiammatori e neoplastici sono caratterizzati dalla capacità di innescare aumento e/o diminuzione di alcune siero proteine; mediante l’elettroforesi siamo in grado di individuare cambiamenti nelle concentrazioni delle varie siero proteine e quindi  di confermare o escludere alcune patologie.

L’elettroforesi è utile inoltre nel monitoraggio terapeutico di alcune patologie quali la leishmaniosi, l’erlichiosi o l’anaplasmosi.

 

ESAMI ORMONALI

Il laboratorio è in grado di effettuare determinazioni quali il CORTISOLO ematico utile nella diagnosi e nel monitoraggio e della malattia di Cushing, il PROGESTERONE, utile  per monitorare l’estro ai fini dell’accoppiamento, diagnosticare aborti o parti prematuri ed infine scegliere il momento opportuno per effettuare il parto indotto o il parto cesareo.

Si effettuano inoltre PROFILI TIROIDEI sia per cani che per gatti ai fini di diagnosticare precocemente alterazioni della funzionalità tiroidea.

Vengono inoltre dosati sostanze come i D-DIMERI utili nelle diagnosi delle coaugulopatie e la TROPONINA, marker di sofferenza del muscolo cardiaco, del rene ecc.

 

TEST RAPIDI

Il laboratorio utilizza diversi test anticorpali o antigenici di rapida lettura sia come screening di molte patologia quali filaria, erlichia, anaplasma angiostrongilosi polmonare ecc, sia come test di conferma sulla base di sospetti clinici come il test per la diagnosi di pancreatite o il test della parvovirosi.

Questi test hanno il vantaggio di essere molto rapidi e di dare un supporto al clinico nella gestione dei pazienti; hanno alta capacità di individuare soggetti positivi, tuttavia se siamo di fronte ad infezioni recenti o a soggetti immunodepressi nei quali i livelli anticorpali sono bassi, a volte possono fornire dati dubbi che vanno confermati mediante esami.

 

ESAMI BIOCHIMICI

Presso il laboratorio dell’ospedale veterinario vengono effettuati numerosi profili biochimici da quello preoperatorio a profili specifici per patologie muscolari, patologie renali, epatiche e parametri singoli quali SIDEREMIA,PROTEINA C REATTIVA, FRUTTOSAMINE.

 

ESAME DELLE URINE

Si esegue routinariamente anche l’esame delle urine con la valutazione del sedimento urinario per la ricerca di infezione, patologie neoplastiche o presenza di cristalli.

Ulteriore esame che viene eseguito sulle urine e il rapporto PU/CU (indice di perdita proteica con le urine), dato fondamentale per la diagnosi precoce dell’insufficienza renale e per la sua stadiazione mediante metodo IRIS.

 

ESAME EMOCROMOCITOMETRICO

Questo esame premette la quantificazione dei globuli bianchi e dei globuli rossi; di quest’ultimi vengono inoltre dati indici di grandezza e di contenuto di emoglobina. Si valuta inoltre il contenuto piastrinico.

L’esame emocromocitometrico andrebbe sempre corredato di striscio ematico il quale permette di riconoscere mediante particolare colorazione,  una eventuale rigenerazione ematica  in caso di anemia, la presenza di forme immature in circolo, come in caso di patologia midollare, la presenza di parassiti  o cellule neoplastiche.

È possibile inoltre identificare danni a carico dei globuli rossi o dei globuli bianchi tipici di alcuni tipi di avvelenamento.

 

ESAMI FECI E TEST RAPIDI SULLE FECI

Sul materiale fecale è possibile eseguire uno striscio a fresco per individuare una sovraccrescita batterica, un esame in flottazione per  identificare uova di parassiti intestinali o polmonari, test rapidi per la pronta identificazione della GIARDIA, parassita molto comune e molto fastidioso soprattutto del cucciolo.

Sulle feci si effettua inoltre il test della PARVOVIROSI che permette in meno di 10 minuti di identificare un soggetto positivo a questa patologia in modo da iniziare tempestivamente la terapia corretta; quest’ultima  infatti rappresenta una delle principali cause di morbidita dei cuccioli nei primi 6/12 mesi di vita.

 

PROFILO COAGULATIVO

Quart’ultimo esame viene proposto ed effettuato in caso di sospetto di avvelenamento da rodenticidi o in caso in cui sia necessario quantificare  insieme ad altri esami il grado di insufficienza epatica in quanto i fattori della coagulazione sono prodotti dal fegato.

Il test di coagulazione viene poi proposto prima di un intervento chirurgico soprattutto in razze predisposte a coagulopatie o prima di qualsiasi procedura che preveda rischio di sanguinamento.

Orario Visite: 9.00 - 20.00  gradita prenotazione - PRONTO SOCCORSO  24 ore su 24  Tel.  035 224113

© WebDesigner -  Pakoindex

OSPEDALE VETERINARIO CITTÀ DI BERGAMO

 

Dott. Paolo Montanaro e Dott. Giovanni Allevi

Via Ghislandi 26/A - 24125 Bergamo

Tel. e fax 035224113

ospvetbg@gmail.com

 

Questo sito utilizza cookie senza l'archiviazione di dati personali. visulizza testo Privacy. OK